News

Normativa cavi elettrici UE dal 1 luglio 2017

Aggiornamento della normativa dei cavi elettrici con certificazione UE

Il Regolamento Prodotti da Costruzione (CPR) è entrato in vigore per tutti gli Stati dell’UE dal 1° Luglio 2013 per tutte le tipologie di prodotti tranne che per i cavi elettrici.

L’applicabilità ai cavi elettrici è divenuta operativa con la pubblicazione della Norma EN 50575 nell’elenco delle Norme armonizzate ai sensi del Regolamento stesso (Comunicazione della Commissione pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea, 2016/C 209/03), che ha posto in essere le seguenti tempistiche per mettersi a norma:

  • 10 Giugno 2016, gli Organismi di certificazione possono essere notificati (diventando Organismi Notificati) e successivamente possono rilasciare i certificati di Costanza delle Prestazioni o effettuare i test di laboratorio per consentire l’apposizione della marcatura CE
  • fino al 1° Luglio 2017 sussisterà un periodo di coesistenza, durante il quale produttori e importatori potranno immettere sul mercato indifferentemente cavi che rispettano o meno il Regolamento CPR. Allo scadere di questo periodo (della durata di un anno) la marcatura CE e la Dichiarazione di Performance saranno obbligatorie per tutti i cavi per costruzione immessi sul mercato.

In seguito alla data del 1 luglio 2017 i cavi non marcati CE potranno continuare a venire utilizzati in particolari ambiti:

  • al di fuori del territorio dell’Unione Europea (potranno dunque venire esportati come merce verso altri paesi)
  • con una applicazione diversa da quella di edifici ed opere di ingegneria civile

Per saperne di più e per mettere a norma i tuoi edifici/abitazioni non esitare a contattare il nostro staff chiamandoci oppure compilando l’apposito form!